logopngslogan

Formazione

'GESTORE DELLA CRISI'

laptop-593673640

INFORMAZIONI SUL CORSO

Il corso di alta formazione “Il Gestore della Crisi” è rivolto a laureati in possesso di laurea magistrale o di titolo di studio equipollente, in materie economiche o giuridiche.

Il corso ha durata di 230 ore di attività formativa sugli argomenti didattici previsti dal D.M. 202 24/09/2014 art. 4 co. 5 b.

Al termine dell’attività formativa è prevista la valutazione finale dei candidati ed il rilascio dell’attestato di abilitazione ai fini dell'iscrizione all'albo dei Gestori della Crisi di cui al D.M. 202 del 24/09/2014.

In concomitanza all'attività formativa sono previsti 6 mesi di stage presso gli Organismi di composizione della crisi da sovra indebitamento presenti sul territorio nazionale.

Quota di partecipazione: 1800€ + IVA di cui 200€ quota di iscrizione. Possibilità di rateizzazione.

Modalità di pagamento: bonifico bancario.

MODALITA' DI SVOLGIMENTO

Il corso si svolgerà in modalità e-learning  tramite la piattaforma Cisco Webex.  Al momento dell’iscrizione verrà inviata al corsista la procedura da seguire per accedere alla piattaforma dove potrà seguire le lezioni on line e reperire il materiale didattico messo a disposizione dai nostri docenti.

Le lezioni si terranno venerdì pomeriggio e sabato mattina.

PROGRAMMA DEL CORSO

I MODULO – Nozioni preliminari al sovraindebitamento

·       I contratti e le garanzie;

·       L'impresa;

·       La tutela del diritto di credito;

·       Finalità e funzioni della tutela esecutiva.

 

II MODULO – Profili introduttivi

·       La crisi economica, le disfunzioni della giustizia civile e i rimedi alternativi di risoluzione delle controversie;

·       L'imprenditore commerciale soggetto alle procedure concorsuali;

·       Il fallimento e le altre procedure concorsuali; 

·       L'insolvenza civile e l'esecuzione forzata individuale;

·       Il debitore civile: aspetti psicologici.

 

III MODULO - Profili procedimentali

·       Presupposti soggettivi e oggettivi di ammissibilità alle procedure di composizione della crisi;

·       Analisi dei procedimenti di composizione della crisi:accordo di risutrutturazione dei debiti, piano del consumatore e              liquidazione del patrimonio;

·       Il rito applicabile, il ruolo del giudice e degli organismi di composizione della crisi;

·       Rapporti tra procedimento di sovra indebitamento e processo civile;

·       Omologazione, esecuzione dell’accordo e del piano;

·       L'Esdebitazione;

·      Revoca dell'omologazione e cessazione dei suoi effetti;

·      Sanzioni: responsabiità penale dei debitori e dei componenti degli O.C.C.

 

IV MODULO – Profili del sovraindebitamento nel nuovo codice della crisi e dell'insolvenza 

·      Procedure di composizione delle crisi da sovra indebitamento nel C.C.I.I.: le fonti normative europee e interne;

·       Presupposti soggettivi e oggettivi di ammissibilità alle procedure di composizione della crisi;

·       Piano di ristrutturazione dei debiti del consumatore;

·       Proposta di concordato minore;

·       Liquidazione controllata;

·       L'esdebitazione: profili generali;

·       L'esdebitazione dell'incapiente;

·       I Gruppi Familiari.

 

V MODULO – Profili finanziari, contabili e tributari

·        Gestione finanziaria e prevenzione della crisi da sovraindebitamento;

·         I regimi contabili dei soggetti 'non fallibili' e dell'imprenditore agricolo;

·        Analisi della situazione finanziaria, econonomica, fiscale del soggetto sovraindebitato;

·        Le modalità di indebitamento e il credito al consumo;

·       Il resoconto sulla solvibilità dell'imprenditore e del consumatore; 

·        I profili tributari del sovraindebitamento.

 

VI MODULO – Profili operativi e organizzativi

·       Il ruolo degli Organismi di Composizione della Crisi (O.C.C.) nelle procedure di composizione della crisi;

·       Gli organismi di composizione della crisi come regolamentati dal D.M. 24 settembre 2014 n. 2020: requisiti soggettivi e          modalità di funzionamento;

·       Crediti sorti nell'ambito della procedura e compenso dei professionisti della procedura;

·       Analisi di un piano del consumatore: l'equilibrio tra l'offerta e l'alternativa liquidatoria;

·       Analisi di un accordo di ristrutturazione del debito;

·       Analisi del regolamento di un Organismo di Composizione della Crisi;

·       Predisposizione del Piano del consumatore, guida operativa standard qualitativi;

·       Predisposizione  Accordo di Ristrutturazione, guida operativa standard qualitativi;

·       Predisposizione Liquidazione controllata, guida operativa standard qualitativi;

·       Predisposizione dell'esdebitazione:guida operativa standard qualitativi.

I NOSTRI DOCENTI

Dott.ssa Marisa Acagnino

Giudice - TRIBUNALE DI CATANIA 

 

Rag. Salvatore Alessandro

REFERENTE O.C.C ACIREALE

 

Prof.ssa Concetta Marino

Dipartimento di Giurisprudenza - UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI CATANIA

 

Prof. Sebastiano Mazzù 

Dipartimento di Economia e Impresa - UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI CATANIA

 

Dott. Nicola Graziano

Giudice - TRIBUNALE DI NAPOLI

 

Dott. Giuseppe Limitone

Giudice - TRIBUNALE DI VICENZA

 

Dott. Giuseppe Fichera

Giudice - TRIBUNALE DI CATANIA

 

Dott.ssa Laura Messina

Giudice - TRIBUNALE DI CATANIA

 

Dott.ssa Angela Alessandro

Psicologa

 

Avv. Luca Rizzitano

REFERENTE O.C.C PALERMO

 

Avv. Aurelio Bentivegna

REFERENTE O.C.C VENETO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

‚Äč